news

Circoscritta e sfumata area di alterati valori di attenuazione a vetro smerigliato e’ apprezzabile al segmento dorsale del lobo superiore dx. Lesione nodulare spiculata a livello del segmento dorsale del lobo inferiore sn di circa 16/17 mm. […]


Continua a Leggere »

[…] Poi si parla di “addensamenti nastriformi” (una semplice descrizione delle opacità -comunemente chiamate “macchie”- che appaino allungate come fossero dei nastri) con “alone periferico a vetro smerigliato” (un’aspetto di finissima reticolazione caratteristico per l’interessamento della componente interstiziale del polmone), presenti nell’ambito dello stesso polmone di sinistra nella sua regione più alta, che non sono modificati anch’essi. Uno di quegli addensamenti è aderente alla pleura e la infiltra, probabilmente. Cosa sono? […]


Continua a Leggere »

[13 Gen 2014] Formazione espansiva

Gent.mo Dott. Buccheri,
mia madre ha ritirato un referto di una TC Torace senza e con MDC. Questo dice il referto:
Ispessimento delle pareti bronchiali in rapporto a fenomeni aspecifici di tipo bronchitico-peribronchitico cronico.
Non evidenza di alterazioni pleuro-parenchimali di tipo consolidativo.


Continua a Leggere »

Gent.mo dott. Buccheri, circa 10 anni fa sono stato esposto accidentalmente alle fibre d’amianto, entrando in un cantiere edile dove stavano tagliando un tubo di amianto con un disco diamantato. Ho pensato fosse doveroso iniziare uno screening e mi sono fatto prescrivere una rx al torace ed ho prenotato una visita […]


Continua a Leggere »

[15 Giu 2012] Referti radiologici…

Preg.ma Redazione Medica di AlCASE, avrei bisogno di una delucidazione relativamente ad un referto di una lastra al torace effettuata da mio padre, che ha 55 anni, è un forte fumatore ed è affetto da tosse persistente e lieve dolore toracico. Il referto riporta la seguente diagnosi:”diffuso ispessimento delle pareti bronchiali, espressione di alterazioni aspecifiche di tipo bronchitico e peribronchitico […]


Continua a Leggere »

Innanzitutto è bene capire cosa si intende per mutazione epigenetica. Noi definiamo MUTAZIONE EPIGENETICA una mutazione trasmissibile, non legata al DNA, ma alle proteine che lo “avvolgono” e ne determinano la forma e il funzionamento: gli ISTONI. Un articolo molto interessante e chiaro sull’epigenetica è consultabile alla pagina: http://www.airc.it/ricerca-oncologica/epigenetica.asp […]


Continua a Leggere »

Informazione di base. Punti Chiave: L’ipertermia è una particolare forma […]


Continua a Leggere »

[7 Dic 2011] Cosa vuol dire?…

Interpretare il linguaggio dei medici Dal momento della diagnosi di […]


Continua a Leggere »