news

Una combinazione di farmaci mirati potrebbe raddoppiare la sopravvivenza di alcuni casi selezionati di cancro al polmone…
Si tratta dell’ Entinostat (un nuovo farmaco mirato che agisce inibendo l’acetilazione dell’istone) sembra rafforzare l’azione terapeutica dell’ Erlotinib.


Continua a Leggere »

Una re-analisi dei dati dello studio “TORCH”, basata sui biomarcatori del cancro non a piccole cellule del polmone (NSCLC) e per questo chiamata “studio TORCH-BIO”, dimostra che i pazienti con NSCLC avanzato dovrebbero ricevere l’Erlotinib (Tarceva ®) in prima linea SOLO nel caso che il loro tumore presenti mutazioni del gene dell’EGFR. Tutti gli altri […]


Continua a Leggere »

Più volte in passato, ci siamo occupati di Cetuximab (o Erbitux […]


Continua a Leggere »

Il Bortezomib (Velade ®) è un inibitore proteosomico appartenente alla […]


Continua a Leggere »

Presse release del 12-7-11 La scintigrafia PET con [11C]erlotinib sembra […]


Continua a Leggere »

Press release del 7-7-2011 L’Erlotinib (Tarceva®) potrebbe doppiare il beneficio […]


Continua a Leggere »

L’erlotinib (Tarceva ®) è ormai, da quasi un decennio, un […]


Continua a Leggere »

Ci siamo già occupati del Bevacizumab (nome commerciale: Avastin ®,  ROCHE […]


Continua a Leggere »