Pagina aggiornata il 23.10.08 12:37  
home ALCASE ADVOCACY SUPPORT EDUCATION AIUTACI NOVITÀ CONTATTI mappa del sito
  Libri e manuali | Informazioni nei giornali | News dalla ricerca | Linee guida internazionali | Materiale didattico | Opuscoli informativi  
 
I Chemioterapici

Informazioni ai pazienti della Mayo clinic (Traduzione a cura dei medici di ALCASE Italia).

E' qui disponibile un elenco degli effetti collaterali dei principali farmaci utilizzati nella chemioterapia del polmone (Cisplatino, Etoposide, Gemcitabina, Irinotecan, Taxolo, Taxotere, Vincristina, Vinorelbina), suddivisi per effetti indesiderati frequenti, meno frequenti e rari.

Abbiamo deciso di utilizzare le informazioni distribuite in alcune "brochure" stampate appositamente per i pazienti che frequentano gli ambulatori della Mayo Clinic (una prestigiosissima istituzione privata americana). In questo caso, dunque, ci siamo limitati a tradurre i volantini originali.

Quella che segue è, per ogni farmaco, una lista parziale dei possibili effetti collaterali che si possono accusare con quel particolare farmaco. Consigliamo di riferirsi alla pagina La Chemioterapia per sapere cosa come minimizzare gli effetti collaterali descritti.

In caso di specifiche domande sul farmaco o di domande relative farmaci non inclusi nell'elenco , vi preghiamo di contattare il medico che vi ha in cura.

 

Cisplatino
Metodo di somministrazione: iniezione in vena

Possibili effetti collaterali

Più comuni Meno comuni Molto rari
- nausea e vomito
- diminuzione dei globuli rossi
- cambio dell'udito
- orecchie che fischiano
- malfunzionamento dei reni
- formicolio e intirizzimento di mani e piedi (mani e piedi si addormentano)

- diminuzione dei globuli bianchi e delle piastrine
- rigonfiamenti facciali, dispnea (fiato corto) (reazioni allergiche)
- crampi ai muscoli o irritabilità (dovuta alla perdita di magnesio e di calcio)
- dolore o rossore nel punto in cui è avvenuta l'iniezione
- perdita di appetito

- problemi di equilibrio
- vista offuscata
- bocca e labbra dolenti

Indicazioni importanti: la nausea ed il vomito sopraggiungono, normalmente, circa un'ora dopo la somministrazione e possono durare per diverse ore. Durante il periodo di somministrazione del farmaco, è consigliabile assumere regolarmente medicinali anti nausea.
Durante e dopo la terapia, è importante bere molti liquidi per mantenere abbondante l'urina.
Informare il medico se si notano cambiamenti dell'udito.

Etoposide (VP16)
Metodo di somministrazione: iniezione in vena o capsule orali

Possibili effetti collaterali

Più comuni Meno comuni
- diminuzione di globuli bianchi e piastrine
- alopecia (perdita di capelli)

- pressione bassa (ipotensione arteriosa) - oppressione, dispnea (fiato corto), debolezza (reazione allergica)
- sfoghi cutanei o prurito
- rossore sul viso
- bocca dolente
- nausea e vomito
Gemcitabina

Metodo di somministrazione: iniezione in vena

Precauzioni particolari: La Gemcitabina può diminuire il numero di globuli bianchi e piastrine. Con la diminuzione dei globuli bianchi, si hanno maggiori probabilità di avere delle infezioni. Con la diminuzione delle piastrine, si possono avere problemi di coagulazione del sangue. Prima di ogni dose, si esegue un'analisi su un campione di sangue per monitorare i globuli bianchi e le piastrine.

  • Non fare vaccini di nessun tipo senza il consenso del medico curante.
  • Evitare persone con infezioni.
  • Lavarsi le mani prima di toccarsi gli occhi o l'interno del naso.
  • Evitare il sanguinamento delle gengive quando si lavano i denti o durante l'utilizzo del filo interdentale o dello stuzzicadenti.
  • Fare attenzione a non tagliarsi, ferirsi, o subire traumi.
  • Non assumere aspirine o prodotti contenenti aspirina (come alcuni medicinali per il raffreddore), a meno che approvati dal medico.

Possibili effetti collaterali

Più comuni Meno comuni
- Diminuzione di globuli bianchi, rossi e piastrine
- Sfoghi cutanei
- Spossatezza
- Sintomi influenzali (stanchezza,brividi, febbre, mal di testa, dolori muscolari o articolari, perdita di appetito, debolezza)
- Nausea o vomito
- Dolore nel punto in cui è avvenuta l'iniezione

- Dispnea (fiato corto)
- Ritenzione idrica
- Presenza di proteine o di sangue nell'urina
- Febbre

Irinotecan (CPT11)

Metodo di somministrazione: iniezione in vena

Precauzioni particolari: Informare l'infermiera se, durante il trattamento, avvertite crampi addominali o sudorazione. Seguire le seguenti indicazioni se accusate diarrea o crampi dopo il trattamento:

  • assumere 4 mg di loperamide (Imodim® o Dissenten®). Assumerne poi 2 mg ogni due ore (se state cercando di dormire, potete prenderne 4 mg ogni 4 ore)
  • bere liquidi puri, come acqua e brodo. Non bevete succo di frutta.
  • non assumete più loperamide se vi siete liberati dalla diarrea da almeno 12 ore
  • consultare il medico se la diarrea persiste oltre le 24 ore nonostante il loperamide.

Possibili effetti collaterali

Più comuni Meno comuni
- Diminuzione di globuli bianchi, rossi e piastrine
- Diarrea
- Nausea e vomito
- Alopecia (perdita di capelli)
- Debolezza
- Sudorazione, lacrimazione degli occhi, naso che cola

- Dolore
- Febbre
- Mal di testa
- Brividi
- Perdita di appetito
- Perdita di peso
- Vertigini
- Insonnia
- Dispnea (fiato corto) e tosse

Taxolo

Metodo di somministrazione: iniezione in vena

Precauzioni particolari: Consultare immediatamente il medico in caso di gonfiore o dolore nel punto in cui è avvenuta l'iniezione. I dolori muscolari e articolari cominciano, solitamente, due o tre giorni dopo il trattamento e continuano per alcuni giorni. Un analgesico può alleviare il dolore. Chiedete al medico curante di consigliarvene uno.

Possibili effetti collaterali

Più comuni Meno comuni Rari
- Diminuzione dei globuli bianchi, rossi e delle piastrine
- Alopecia (caduta dei capelli)
- Dolori ossei e/o articolari
- Dolori muscolari e debolezza
- Addormentamento di mani e piedi

- Reazioni allergiche
- Dispnea (fiato corto)
- Rossore facciale
- Sfoghi cutanei (rossore e avvenuta e desquamazione della pelle)
- Vertigini
- Nausea e vomito
- Diarrea
- Battito cardiaco anormale
- Bocca dolente
- Dolore o arrossamento nel punto in cui Ŕ avvenuta l'iniezione se il farmaco Ŕ fuoriuscito dalla vena

- Attacchi apoplettici

Taxotere

Metodo di somministrazione: iniezione in vena

Precauzioni particolari: Il Taxotere può diminuire il numero di globuli bianchi. Con la diminuzione dei globuli bianchi, si hanno maggiori probabilità di avere delle infezioni. Seguire le seguenti precauzioni:

  • informare immediatamente il medico in caso di dolore o gonfiore nel punto in cui è avvenuta l'iniezione, in modo da evitare la possibilità di contrarre un'infezione.
  • informare immediatamente il medico in caso di febbre (temperatura cutanea al di sopra dei 37° gradi) o brividi.

Possibili effetti collaterali

Più comuni Meno comuni Rari
- Diminuzione dei globuli bianchi, rossi e delle piastrine
- Alopecia (caduta dei capelli)
- Ritenzione idrica
- Spossatezza
- Dolori muscolari
- Sfoghi cutanei
- Formicolio, addormentamento o sensazione di caldo a mani e piedi
- Alterazioni nelle unghie

- Ulcerazione o grave reazione nel punto in cui è avvenuta l'iniezione se il farmaco è fuoriuscito dalla vena.
- Nausea o vomito
- Diarrea
- Dolore alla bocca (stomatite)

- Reazioni allergiche
- Dispnea (fiato corto)
- Rossore cutaneo e prurito
- Vertigini
Vincristina

Metodo di somministrazione: iniezione in vena

Possibili effetti collaterali

Più comuni Meno comuni Rari
- Costipazione
- Crampi allo stomaco
- Formicolio e addormentamento delle dita della mano e del piede
- Debolezza muscolare
- Dolore alla mandibola
- Perdita di energia
- Diminuzione dei globuli bianchi
- Ulcerazione o grave reazione nel punto in cui è avvenuta l'iniezione se il farmaco è fuoriuscito dalla vena
- Alopecia (perdita di capelli)
Vinorelbina

Metodo di somministrazione: iniezione in vena o capsule orali

Possibili effetti collaterali

Più comuni Meno comuni Rari
- Anemia frequente, ma di intensità moderata
- Riduzione dei riflessi osteotendinei
- Stipsi
- Nausea e vomito
- Dispnea (fiato corto) e broncospasmo (asma)
- Alopecia (perdita di capelli)
- Dolori mascellari
- Diminuzione delle piastrine
- Dolore o rossore nel punto in cui è avvenuta l'iniezione


 
 
 
 
torna alla home top email torna indietro sali di livello vai avanti
 

Giugno 2006 © ALCASE Italia http://www.alcase.it - info@alcase.it
ALCASE Italia Corso Barale 9, Borgo San Dalmazzo 12011 Cuneo - tel. 0171-1988033 - fax. 0171-426916 - cel. 339-2396116
Le informazioni contenute in questo sito non possono sostituire il lavoro del proprio medico. Approfondite con lui ogni informazione.