La Newsletter di ALCASE

Luglio 2012 (anno 7, n. 7)

Scienza ed interessi economici… Non sempre l’una è sopraffatta dagli altri. Per fortuna.

Cari amici,

siamo di nuovo in estate, anzi in piena estate se si considera la calura di questi giorni…  Come al solito, questa sarà la nostra ultima newsletter prima della pausa estiva.  Ci rivedremo a settembre.  In realtà, non smetteremo mai di occuparci di ALCASE: continueremo a segnalare le novità scientifiche, ma anche sociali e di costume riguardanti il cancro del polmone, sia sul sito che, più velocemente, attraverso i nostri network.  Risponderemo alla vostre mail e alle vostre richiesti di informazioni e, soprattutto, completeremo l’aggiornamento della rubrica “MEDICI ECCELLENTI” che è stata aggiornata in maniera radicale e a giorni verrà pubblicata sul sito, al posto di quella attuale.

La newsletter di questo mese contiene un articolo su una giovane ricercatrice italiana che non ha mai perso di vista la sua libertà di studiosa e l’etica della scienza (consistente nell’affermare con forza la verità scientifica delle cose, anche quando essa è scomoda).  Tante le novità di questi giorni in campo terapeutico, la più meritevole ci è parsa quella riguardante il SELUMETINB, un farmaco che gode certamente di buona stampa, date anche le capacità di “convincimento” della multinazionale che lo ha in portafoglio, ma che comunque potrebbe aprire ai farmaci mirati  una nuova area di intervento, con evidenti benefici per tutti.   Non mancano due casi clinici: uno, molto semplice, è più che altro una richiesta di aiuto nella interpretazione del “radiologese“…(il termine “medichese” è troppo ampio in quel contesto); l’altro, assai più complesso, riguarda la questione di cui avevamo già parlato abbondantemente: in caso di resistenza agli anti-EGFR, che fare?…

Buona lettura.  E buone vacanze.

Lo STAFF di ALCASE.

Questi in dettaglio i contenuti della newsletter che potrete approfondire cliccando sui vari link:

EDUCATION (informare a tutto campo):

  • [14 giu 2012] Esiste anche una ricerca libera ed indipendente… Un bell’esempio di onestà intellettuale italiana che fa tremare le multinazionali del farmaco…Così descrivono la principale responsabile dello studio italiano, la dottoressa Marina Garassino, sulle pagine dell’autorevole Sportello Cancro del Corriere della Sera: “Gli amici la chiamano Amélie, quella del «favoloso mondo»: immersa nel suo universo, pieno di malati da visitare, di farmaci, di dati, finisce, a volte, per dimenticare tutto il resto [...]  Continua a Leggere »
NEWS DAL MONDO DELLA RICERCA:
  • [26 giu 2012] SELUMETINIB. Una via nuova… Secondo uno studio internazionale, presentato recentemente al congresso annuale dell’American Society of Clinical Oncology (ASCO), il Selumetinib sarebbe in grado di aumentare drammaticamente le percentuali di risposta obiettiva (35% vs 0%) e più che raddoppiare la mediana di sopravvivenza (5,3 vs 2,1 mesi), rispetto alla sola chemioterapia. Continua a Leggere »

IL MIO CASO (interrogare l’esperto):

  • [15 giu 2012] Referti radiologici… Preg.ma Redazione Medica di AlCASE, avrei bisogno di una delucidazione relativamente ad un referto di una lastra al torace effettuata da mio padre, che ha 55 anni, è un forte fumatore ed è affetto da tosse persistente e lieve dolore toracico. Il referto riporta la seguente diagnosi:”diffuso ispessimento delle pareti bronchiali, espressione di alterazioni aspecifiche di tipo bronchitico e peribronchitico [...]  Continua a Leggere »
  • [23 mag 2012] Che fare, quando il Tarceva perde di efficacia?… (secondo caso) Gentile Dr. Buccheri: scusandomi per il disturbo, Le sottopongo il caso di mia moglie (60 anni e non fumatrice), alla quale nel Luglio scorso venne diagnosticato tumore ormai metastatizzato con varie localizzazioni polmonari bilaterali, surrene sinistro e fegato.  A seguito di un forte e duraturo mal di testa sono stati eseguiti  Continua a Leggere »

SOSTIENI ALCASE:

  • Ci sono tanti modi per aiutare… Oltre al 5 per mille, ci sono tanti altri modi per aiutare ALCASE e  la sua missione (combattere il cancro del polmone, con ogni mezzo…).  Vi chiediamo sostegno economico, che è sempre più vitale di questi tempi, ma non solo.  Potete, ad esempio, donarci un pò del vostro tempo e impegnarvi personalmente.  Come?…  Ecco 7 modi per farlo: [...] Continua a Leggere »
:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

SEGUICI ANCHE SU:

Facebook FACEBOOK
Twitter TWITTER
Canale You Tube YOU TUBE
LINKEDIN