news

Progetto “Gomitoli Bianchi”

ALCASE Italia ha aderito a  Gomitolo Rosa, l’iniziativa lanciata nel 2012 dal dottor Alberto Costa a Biella, la città della lana, per sostenere associazioni, strutture ed enti che si occupano di salute.

E’ un percorso di solidarietà e di condivisione per supportare i malati nel momento in cui sono emotivamente e fisicamente più fragili.

“Knitta la lana, scalda la vita” è un progetto a disposizione di tutte le associazioni che già operano nel mondo oncologico.

Quello che viene fatto è recuperare la lana in sovrapproduzione, destinata altrimenti ad essere bruciata, trasformarla in gomitoli di diverso colore e cederla alle Associazioni come strumento per la loro raccolta fondi.

Tutti possono diventare VOLONTARI DI ALCASE e partecipare al progetto, secondo le proprie possibilità e le proprie attitudini:

1. realizzare manufatti per gli eventi di raccolta fondi;

2. partecipare a saghe e fiere della propria città con un banchetto di informazione e raccolta fondi, utilizzando per questa i gomitoli e i manufatti di lana bianca;

3. promuovere od organizzare incontri o corsi di “knitting”, l’arte del lavorare ai ferri, sia tra amici, sia in centri di incontro, nei knitting cafè…

Impostare gruppi di lavoro a maglia è semplice: basta una persona  che sappia sferruzzare per poter insegnare ad altri (e non è necessariamente un’attività femminile; tanti sono gli uomini che lavorano a maglia perchè è un’attività che, oltre a ridurre ansia e stress, è creativa e gratificante);

4. proporre agli ospedali delle varie città il knitting, come strumento per vincere l’ansia che la malattia porta con sè.

Per sostenere Alcase, diventa volontario.

Essere volontari significa supportare attivamente l’Associazione nel progetto “Gomitoli bianchi” attraverso lapartecipazione e/o l’organizzazione di una delle opzioni elencate.

Non occorre  essere tesserati, l’impegno che si offre è di per sé già la testimonianza della volontà di aiutare chi ha bisogno.

Per diventare volontari è necessario contattare alcase.solidale@gmail.com e fornire i dati – nome,cognome, indirizzo, mail, telefono e l’ AREA DEL PROGETTO per la quale vi rendete disponibili (i dati saranno trattati ai sensi della normativa di legge sulla privacy). Al più presto sarete ricontattati.

Vi aspettiamo! Grazie in anticipo per la vostra disponibilità!


Lascia il tuo commento