news

Dal mondo della ricerca: report brevi (luglio 2013)

000Dalla nostra pagina di FaceBook:

NEWS DAL MONDO DELLA RICERCA: report brevi.


  • Lo standard chirurgico per lesioni cancerose anche minime (T1) è tuttora la lobectomia (asportazione di un lobo, circa metà o 1/3 di un polmone) a torace aperto. Questo studio dimostra che lo stesso tipo di intervento può essere fatto (con gli stessi risultati oncologici) a torace chiuso, mediante VIDEOTORACOSCOPIA. Dunque, stessi risultati o superiori, minore invasività:
  • Il cancro potrebbe essere aiutato a diffondersi in tutto il corpo dalle piastrine (elementi del sangue responsabili della coagulazione), che gli “aprono le porte”. E’ quanto ritengono alcuni scienziati tedeschi che immaginano un meccanismo per il quale le cellule tumorali utilizzano dei fori, provocati dalle piastrine nei vasi sanguigni, per passare attraverso ed entrare in nuovi organi.
  • A proposito di cancro del polmona a piccole cellule (non se ne parla quasi mai, purtroppo), registriamo le nuove LINEE GUIDA per il trattamento di quel tumore, pubblicate a cura dell’ESMO (la società dei medici oncologi europei). Purtroppo, sono solo in inglese. Noi possiamo fornire assistenza per la comprensione di qualche passo, ma non la traduzione integrale (non abbiamo fondi per questa attività, pur importantissima, e c’è ne spiace davvero!..)
  • Un breve articolo della Stampa su una ricerca (screening del tumore al polmone mediante tomosintesi) made in Italy, anzi made in Cuneo, di cui abbiamo già parlato e che ha fatto il giro delle news internazionali…
  • Come già accennato, la terapia mirata comincia a dare qualche piccolo, buon effetto anche nel cancro a piccole cellule… In questo studio presentato all’ASCO13, il farmaco utilizzato è stato il Sunitinib.

Lascia il tuo commento