news

Concluso il meeting annuale della GLCC

Si è concluso ad Amsterdam il meeting annuale della Global Lung Cancer Coalition (GLCC) che è l’undicesimo dalla fondazione avvenuta nell’ormai lontano 2001….

Come al solito, il meeting si è tenuto il giorno prima dell’inaugurazione della 14th World Conference on Lung Cancer (14° Conferenza Mondiale sul Cancro del Polmone,  WCLC).  Per maggiori informazioni sulla 14° WCLC e sulla International Association for the Study of  Lung Cancer (IASLC) che la organizza, si rimanda alla pagina: http://www.alcase.it/2011/07/wclc-2011/.

Oltre al Dr. Buccheri per ALCASE Italia, erano presenti uno o più delegati per ciascuna delle altre 26 organizzazioni  internazionali coalizzate.  In totale erano rappresentati 4 continenti e i 18 paesi di seguito elencati (il link porta al sito GLCC ove si descrive brevemente ciascuna singola organizzazione coalizzata):

Durante il meeting si è parlato di:

  1. situazione economica della GLCC, che continua ad essere florida potendosi godere di forti “sustaining partners” fra le case farmaceutiche;
  2. ‘ingresso di due nuovi membri (la Asociación Española Contra el Cáncer e il National Lung Cancer Forum for Nurses);
  3. come estendere la rappresentanza ai grandi paesi ad alta crescita economia (Cina, India, e Russia, in primis)
  4. non limitare l’ingresso di nuovi membri provenienti da paesi già iper-rappresentati (come ad esempio gli USA con 4 differenti organizzazioni e la stessa Italia con 3 organizzazioni), purché le nuove adesioni portino un valore aggiunto alla coalizione;
  5. il nuovo sito WEB della GLCC che presto sostituirà l’attuale un pò obsoleto e poco informativo;
  6. l’ingresso della GLCC nei social network, in parte già avvenuto con Facebook e Twitter, ma che si pensa di estendere a Linkedin e Youtube;
  7. la Newsletter della GLCC, che continua a non riceve un numero sufficiente di articoli da parte delle organizzazioni federate e che qualcuno avrebbe soppresso,  ma che si è deciso di mantenere in vita, sollecitando tutti a fare la propria parte;
  8. il Lung Cancer Journalism Award del 2010, che è stato organizzato in maniera differente da paese a paese e da organizzazione ad organizzazione, e che per il 2012 avrà un vincitore fra i vincitori: il vincitore globale della GLCC;
  9. di una nuova guida sulle risorse Internet per i malati di cancro al polmone, che la GLCC metterà a disposizione dei visitatori internazionali, già da quest’anno col contributo di ciascuna organizzazione;
  10. della preparazione del prossimo Lung Cancer Awareness Month 2011;
  11. e, infine, dell’appuntamento del 2012 che sarà in Nord America (ma città e data verranno decise in un secondo tempo, anche in base alle esigenze organizzative della segreteria GLCC).

Il meeting è stato anche un modo per rinsaldare i rapporti di conoscenza e in qualche caso di amicizia fra i vari delegati, il che non è mai aspetto secondario…

Un momento conviviale alla fine di un giono di lavoro...


Lascia il tuo commento