news

Una sonata per ALCASE…

Si può sostenere ALCASE anche con ….  un concerto per pianoforte.

Due serate di grande musica saranno dedicate dalla giovane pianista russa Ekaterina Afanasyeva ad ALCASE e alla sua missione.   Questo il programma di sala:

Mendelssohn
Romanze senza parole”
- op-30 in mi bemolle maggiore
- op.67 in fa diesis minore

C. Debussy
-  “Reverie”
-  “Arabesque in do diesis minore

F. Chopin
- Valzer op.64 n. 2 in do diesis minore
- Fantasia –improvviso in do diesis minore
- Notturno op.9 n.2

P.I.Tchaikovsky
Da “Children Album” Canzone napoletana
 
S. Rachmaninoff
- Polka italiana in re maggiore
- Preludio op.3 n 2 in do diesis minore
- Preludio op.23 n.5 in sol minore

N. Rimsky-Korsakov
“Il volo del calabrone” da “La favola dello Zar Saltan” op.15 n.2
Arrangiamento per pianoforte di S.Rachmaninoff

N. Tcherepin
Preludio in do diesis minore

Ekaterina  Afanasyeva è nata nel 1971 in un’isola della Russia del nord, l’isola di Solovki nel Mar Bianco, apprende i  primi elementi della musica in famiglia.  Prosegue gli studi presso l’Università di Stato del Nord e il Conservatorio della città di Arcangelo, dove consegue la laurea in Psicologia dell’Educazione e quella specilistica di Docente di Piano e  Accompagnatrice.

Dal 1998 al 2007 segue diversi corsi accademici di formazione/perfezionamento nelle città di Arcangelo, Mosca e Pietroburgo, molti dei quali indirizzati alla didattica. Per 20 anni docente  e direttice della nuova scuola di musica in Naryan-Mar, la sua città, ha  diplomato più di 100 pianisti, alcuni dei quali sono poi diventati musicisti professionisti.

Ha svolto attività concertistica come solista, in formazioni da camera e in ambito jazzistico.  Dal 2005 al 2010, è stata accompagnatrice di Elena Timina (soprano) in diversi concerti. Nel 2008, all’International Music Festival di Arcangelo “Harmony of the North” vince, col suo gruppo, un premio nella categoria “Best musical instrumental ensemble” e, personalmente, riceve uno speciale diploma della giuria “For the preparation of the winners and for the creative and pedagogical cleverness”.   Nel gennaio 2010, fonda e promuove il trio strumentale “Avantage” (piano, accordion, violino), col quale tiene dodici concerti, in pochi mesi, in Naryan-Mar. Nel giugno del 2010,  participa, con Alexei Kozitsyn, all’International Festival “Be embraced, millions!”, presso la Philharmonic Music Hall di San Pietroburgo.

Le due serate avranno luogo pressol’Istituto Civico Musicale di  Borgo San Dalmazzo (la cittadina in prossimità di Cuneo dove ha la sua sede fisica ALCASE) il 27-4-11 alle 21, la prima, e  nel capoluogo, presso la sede della Fondazione Casa Delfino il 29-4-11 alla stessa ora, la seconda.

Invitiamo i soci e simpatizzanti che abitano in Cuneo e dintorni ad essere presenti numerosi!….


One Response to “Una sonata per ALCASE…”

  1. I due concerti hanno regolarmente avuto luogo, come previsto, e hanno avuto un grande successo di pubblico. Grazie alla bravura e alla simpatia della pianista, Ekaterina Afanasyeva.

    Alleghiamo un piccolo saggio:

    http://www.youtube.com/watch?v=ZacuzJYumMY

Lascia il tuo commento