news

Cetuximab (Erbitux ® MerckSerono): nuove prove di efficacia

Il Cetuximab, nome commerciale Erbitux ®, è un anticorpo monoclonale diretto contro il recettore del fattore di crescita epidermico (EGFR) ed è somministrato tramite fleboclisi per il trattamento del cancro del colon-retto e del tumore di testa e collo e, secondo recenti studi, anche del tumore del polmone non a piccole cellule (vedi nostro precedente report).  Ora, nuove prove di efficacia provengono da altri due importanti ricerche cliniche:

  1. Modesti benefici dell’aggiunta di Cetuximab alla chemioterapia (J Clin Oncol. 2010 Feb 20;28:911-7). In questo studio, guidato da Lynch TJ della Yale school of Medicine, sono stati presi in considerazione 676 pazienti con cancro non  a piccole cellule del polmone (stadio IV) e randomizzati a ricevere chemioterapia standard con o senza Cetuximab.  Gli autori riportano un significativo miglioramento della percentuale di risposte obiettive, e un non significativo miglioramento della sopravvivdenza globale.  Ancora un piccolo, ma decisamente modesto passo in avanti… Vai all’abstract originale
  2. Una metanalisi sul Cetuximab (Cancer Chemother Pharmacol. 2010 Apr;65(5):849-61). Lo studio in questione, guidato da Liu L. dell’università cinese di Guanxi, è uno studio di metanalisi e fà seguito all’ampia sperimentazione clinica sullo stesso argomento riportata nella sezione precedente. Nello studio cinese sono stati presi in considerazione 3965 pazienti provenienti da 17  studi clinici randomizzati, affetti da diversi tipi di tumori umani fra cui il  cancro non  a piccole cellule del polmone.  Gli autori riportano un significativo miglioramento della sopravvivenza globale in tutti i tumori considerati e in quello al polmone, in particolare.  Una nuova evidenza a favore del Cetuximab… Vai all’abstract originale

Gianfranco Buccheri

Report del 1-05-2010


Lascia il tuo commento